Alessandro Giangrande

Italian Countertenor – Controtenore – Contre-ténor

Stampa / Press

…il contralto Alessandro Giangrande ha una voce così potente che quasi fa male ascoltarla e ci ricorda il giovane Andreas Scholl…..la sua voce è straordinariamente agile, predestinata alla musica degli affetti di Vivaldi. Perché lui è non solo un cantante ma anche un violinista e come tale egli ha un pensiero strumentale che lo porta ad essere attento all’insieme. Ha un bellissimo fraseggio e messa di voce tipica degli strumento ad arco. E Alessandro Giangrande è anche un attore e come madrelingua lo fa con naturalezza: nelle tre cantate “Ingrata Lidia hai vinto”, “Perfidissimo cor! Iniquo fato!” e “Alla caccia dell’alme” ha saputo cogliere gli affetti evidenziando virtuosismo nei recitativi ed una emozionalità molto profonda..…
Da KissingerWinterzauber concerto 13/12/2007

……..It was in this work that Rinaldo Alessandrini, with his carefully selected ensemble of soloists, whose specific sound was the effect of the two tremendous male altos of Andrea Arrivabene and Alessandro Giangrande, while its splendour came from the chorus of trumpets and natural horns, presented the full possibilities of his ensemble.
From Misteria Paschalia Krakow concert with “Concerto Italiano” – Rinaldo Alessandrini 06/04/2009

……..Anche l’Ottone del controtenore Alessandro Giangrande è parso pienamente all’altezza del proprio ruolo, offrendo una prova pienamente apprezzabile soprattutto in virtù dell’ottimo senso dello stile..
From “operaClick” – “Incoronazione di Poppea” MITO settembre Musica 2011

……..I particularly like his ‘Messiah’ because especially there his singing is of a very natural beauty…
Michael Hofstetter

……Virtuosi e Giangrande, un esaltante Vivaldi..Su questi tre autentici capolavori si è concentrata in modo particolare la prestazione de I Virtuosi che hanno fatto ricorso (per lo Stabat) anche alla presenza di un controtenore di vaglia come il barese Alessandro Giangrande. Una voce piena di mordente, ma mai invadente, capace di unire il rispetto filologico con la fantasia coloristica di matrice italiana.” (Gianni Villani – “L’Arena”) Marzo 2015

……..Notevole la presenza teatrale dell’Apollo del contraltista Alessandro Giangrande, la cui voce non cede un colpo e rispetta appieno il volere dell’autore, cui il direttore d’orchestra non è intenzionato a fare deroga..” (Daniele Capuzzi “Revolart”) “Apollo et Hyacinthus” Ottobre 2015

……..La parte di Apollo è stata affidata al brillante controtenore Alessandro Giangrande……non ha però tradito le aspettative né sul piano vocale né scenico, confermandosi interprete sensibile e dotato (in questo caso ci voleva proprio) di grande ironia” (Elena Percivaldi “Classica online”). “Apollo et Hyacinthus” Ottobre 2015

……..Corretto musicalmente e coinvolgente sotto l’aspetto interpretativo l’Apollo di Alessandro Giangrande…” (Danilo Boaretto “Operaclick”) “Apollo et Hyacinthus” Ottobre 2015